Caldaie a condensazione

Risparmi in bolletta e fai bene all’ambiente
Contatti

Le caldaie a condensazione sono caldaie di ultima generazione create per rispettare l’ambiente e ridurre al minimo la spesa della bolletta. Le caldaie a condensazione sono adatte a ogni tipo di casa/appartamento. Possono essere installate sia per impianti a radiatore sia per impianti a pavimento. Sono caldaie con la certificazione europea ERP, cioè rispondono ai più alti standard di ecologia e risparmio energetico.

Ecco i vantaggi e i benefici di una caldaia a condensazione:

  1. Ha un controllo elettronico costante e la miscela di aria e gas soffia sul bruciatore in maniera continua e che permette quindi un rendimento costante senza sprechi.
  2. Basso costo di investimento
  3. Non ci sono dispersioni ne sprechi di energia
  4. La caldaia a condensazione permette di accedere a diverse detrazioni fiscali come le detrazioni per interventi di ristrutturazione, detrazioni per efficienza energetica e incentivi per il conto energia termico.
  5. Il risparmio in bolletta può variare in base a determinate variabili, ma può incidere fino al 30%.

Trovare il giusto sistema di riscaldamento della tua casa può sembrare un’impresa ardua, ma se ti affidi a dei professionisti come noi hai la garanzia di collaborare con un team di tecnici che ti aiuteranno nella scelta della migliore soluzione, che meglio sposa le tue esigenze.

Differenza tra caldaia tradizionale e caldaia a condensazione

La differenza tra una caldaia tradizionale e una caldaia a condensazione è principalmente il recupero dei fumi di combustione del calore. Andiamo per gradi.

Lo scambiatore in una caldaia classica è unico, nella caldaia a condensazione invece sono presenti due scambiatori: uno primario e uno secondario. Quindi il percorso dell’acqua fredda che entra nella caldaia è diverso.

 

  •  Nella caldaia tradizionale l’acqua fredda entra, passa per il bruciatore ed esce calda per andare nell’impianto.
  •  Nella caldaia a condensazione l’acqua entra fredda, si pre-riscalda, passa per il bruciatore e entra nell’impianto calda.

Inoltre nella caldaia classica il calore dei fumi viene espulso, invece il calore dei fumi nella caldaia a condensazione viene recuperato per riscaldare l’acqua. Questo permette di risparmiare. Questo meccanismo però crea della condensa. Bisogna quindi prevedere sempre uno scarico in più rispetto a una caldaia tradizionale.

Nel caso si dovesse fare una sostituzione della vecchia caldaia che quindi non prevede uno scarico per la condensa, da DND è possibile trovare delle pompe di rilancio condensa che permettono di smaltire quest’acqua a una maggiore distanza, quindi in un punto della casa dove è possibile smaltirla. Per cui, niente paura, la caldaia potrai posizionarla dove meglio credi.  A ogni modo per chi è in fase di ristrutturazione, ricordate di prevedere una tubazione di scarico per la condensa.

DND Termoregolazione

Via Piantelli 6A R, 16139 Genova

393 8531053

info@dndconta.it

Scrivi a DND Termoregolazione, ti risponderemo nel minor tempo possibile!
Chiama Ora